In uscita
2020
Visionaria
pp. 130
€ 12,00
ISBN 

Sinossi

Dalle porte spalancate, pazzi e pazze scamiciati,

seminudi, eruppero a migliaia, torrenzialmente, così da

ringiovanire e ricolorare il volto rugoso della Terra.

Alcuni vollero subito brandire, come bastoni

d’avorio, i campanili lucenti; altri si misero a giuocare

al cerchio con delle cupole… Le donne pettinavano le

loro lontane capigliature di nuvole con le acute punte di

una costellazione.

L'Autore

Filippo Tommmaso Marinetti nacque ad Alessandria d’Egitto nel 1876, fu padre del Futurismo, estimatore senza uguali della modernità, del progresso e della civiltà industriale.

Formatosi nel clima del Naturalismo e del Simbolismo, è stato anzitutto uno scrittore e un poeta. Nel suo lavoro esprime la necessità di diffondere in tutti i campi artistici quegli stessi caratteri tecnologici e innovativi della società industriale, così da integrare armoniosamente la produzione culturale all’interno del nuovo mondo meccanico. Il futurismo, inizialmente nato come movimento letterario, si estese in breve tempo alla scultura, al disegno, alla musica.